Archivi categoria: investimenti preziosi

Acquisto diamanti in contanti

Il  negozio specializzato di Banco Diamanti si occupa dell’acquisto di diamanti, anche in contanti, mettendo a disposizione dei clienti la grande professionalità ed esperienza del suo servizio e dei suoi addetti.

Quando si pensa ai diamanti viene subito a mente l’idea di una pietra estremamente preziosa e rara, caratterizzata da una grande forza e persistenza, che la porta ad essere la pietra preziosa più dura in natura. Infatti nonostante il tempo e i grandi cambiamenti alla quale la natura ha assistito, i diamanti mantengono, sin dall’antichità, il primato di pietra più preziosa e rara.

Banco Diamanti si occupa proprio dell’acquisto di diamanti di ogni qualità e tipologia. Il nostro team è formato da grandi esperti gemmologi, che effettuano, ogni giorno, quotazioni gratuite dei vostri diamanti, attraverso una valutazione attenta in relazione al valore reale e alla rarità della gemma. I fattori che vengono considerati al momento della valutazione sono quattro e sono identificati comunemente come le quattro C, ovvero cut, colour, clarity e carat.

Il nostro personale altamente qualificato, addetto all’acquisto di diamanti, vi offrirà una consulenza gratuita illustrandovi le caratteristiche della vostra gemma, in modo da farvi comprendere al meglio le nostre valutazioni in merito.
Banco Diamanti acquista qualsiasi genere di diamante, a prescindere dalla caratura e dal taglio, da quelli più puri a quelli con più imperfezioni, da quelli più colorati a quelli più trasparenti. Nel caso possediate un diamante con certificato, il valore della gemma andrà ad innalzarsi, considerando che si tratta di una pietra preziosa corredata di una garanzia affidabile. Ma noi di Banco Diamanti non compriamo solamente diamanti forniti di certificazione, ma offriamo valutazioni di diamanti anche privi di documento ufficiale.

Quali sono i parametri per valutare un diamante?

Come accennato in precedenza, per effettuare la valutazione di un diamante vengono presi in considerazione quattro fattori, denominati comunemente anche 4 C.

Con Cut si intende il taglio del diamante, che è un elemento molto importante delle 4 C. Infatti questo determina la luminosità della pietra e, di conseguenza, la bellezza del diamante. Per praticare un taglio di qualità è necessario rispettare le proporzioni in maniera corretta, valutando diversi aspetti della struttura della gemma.

Il Color, ovviamente, sta per il colore del diamante. Più il diamante risulta privo di colore, più questo risulterà pregiato e raro. Ciò non significa, però, che i diamanti dal colore intenso non sia di valore, dato che in natura esistono molte varianti di questo pietra preziosa.

Con Clarity si intende la purezza del diamante. Infatti tutte le gemme contengono delle piccole inclusioni interne, che possono avere natura o entità diverse. Queste piccolissime imperfezioni possono andare ad interferire con il passaggio della luce all’interno della pietra, andandone a condizionare l’aspetto generale.

Infine c’è il Carat, ovvero il peso del diamante. Il peso dei diamanti viene misurato attraverso i carati, una particolare unità di misura che viene utilizzata sin dall’antichità. Ad oggi è assegnato ad un carato il valore convenzionale di 0,2 grammi. In natura è molto difficile trovare gemme di grandi dimensioni, quindi maggiore sarà il peso, maggiore sarà il valore del diamante.

Banco Diamanti acquista i tuoi diamanti

Avete molti gioielli vecchi e non sapete cosa farvene? Banco Diamanti vi aiuterà proprio in questo, infatti nel nostro negozio è possibile vendere le proprie gemme a quotazioni reali e, soprattutto, in contanti. Banco Diamanti, però, non si occupa solamente dell’acquisto dei vostri diamanti con il giusto valore, ma si impegna anche nella vendita di una vasta gamma di diamanti, assicurandovi la presenza di pezzi davvero rari e unici. La nostra mission, infatti, è proprio quella di creare una grande rete di compravendita di diamanti, mettendo la qualità del servizio e la quotazione reale come elementi di prima importanza. Se avrete intenzione di visitare il nostro negozio, potrete essere tranquilli di trovare una vasta scelta di diamanti.

Acquistare diamanti come investimento

Insieme all’oro, il diamante è il materiale più indicato per effettuare un investimento sicuro e longevo. Il mercato dei diamanti, nonostante il suo essere decisamente profittevole, risulta essere una forma di investimento ancora poco sfruttata, dato che sono ancora in pochi a riconoscere le potenzialità di questo materiale. Il diamante risulta una delle migliori forme di investimento grazie a particolari fattori che ne favoriscono il mercato, come il completo anonimato che garantisce a compratore e venditore, la sua non danneggiabilità (garantita dall’estrema durezza del materiale) e il suo essere facilmente scambiabile in qualsiasi paese del mondo. Inoltre non bisogna sottovalutare che parliamo di un oggetto evergreen che è sempre di moda, quindi non bisogna escludere un futuro utilizzo come accessorio per il proprio abbigliamento. Infine l’alta quotazione assicura un profitto durevole e assicurato.

Non bisogna sottostimare le molteplici possibilità che i diamanti possono garantirvi, soprattutto a livello economico.
Se hai intenzione di vendere il tuo diamante non esitare a contattare Banco Diamanti!

Classificazione diamanti da investimento

Quando si sceglie un diamante da investimento, é necessario essere sicuri di aver individuato la pietra migliore, quella che avrà maggiori opportunità di vedere il suo valore crescere nel tempo. Ecco quali sono le caratteristiche dei migliori diamanti da investimento da acquistare.

Che cos’è la classificazione dei diamanti
Classificare i diamanti vuol dire catalogarli per la loro qualità e per il valore, dando loro un prezzo sul mercato sia per l’acquisto che per la vendita. Si tratta di un’operazione molto importante che serve per capire se la pietra scelta è effettivamente di qualità, e destinata dunque a vedere aumentare il suo valore nel tempo, oppure si tratta di un diamante di scarso valore, molto bello da vedere ma non in linea con i principi di un investimento. Non tutti i diamanti, infatti, sono destinati ad essere utilizzati come investimento al riparo dalle fluttuazioni dei mercati: molto spesso, quando sono di qualità più bassa, vengono utilizzati per il confezionamento dei gioielli, operazione nel quale conta di più la grandezza e il taglio che non la purezza.
Ma come viene effettuata tecnicamente una classificazione dei diamanti? Innanzitutto si deve contare sulla collaborazione di un laboratorio di grande competenza, che abbia al suo interno le professionalità giuste per eseguire perizie gemmologiche molto approfondite. Inoltre è necessario prendere in considerazioni tutti gli aspetti che compongono un diamante e spesso non è possibile farlo ad occhio nudo ma occorre la strumentazione necessaria per coglierne gli aspetti più profondi.

L’importanza delle 4C del diamante
Per la classificazione dei diamanti si devono prendere in considerazione quelle che sono definite le 4C dei diamanti. Le C stanno ad indicare le iniziali dei termini anglosassoni cut, carat, charity e colour che sono esattamente il taglio, il carato ossia la grandezza, la purezza e il colore: una pietra di qualità ha un buon bilanciamento fra questi quattro elementi e presenta comunque un buon livello di purezza, ossia di assenza di inclusioni. Le inclusioni sono delle piccole imperfezioni che si presentano all’interno della pietra durante la sua formazione: sono del tutto normali, visto che il diamante è una pietra naturale, ma allo stesso tempo minori inclusioni ci sono, più pura è la pietra e maggiore sarà il suo valore complessivo. Se nell’ambito dell’acquisto o della vendita dei diamanti da investimento la purezza è sicuramente un elemento fondamentale per la scelta finale, lo stesso non si può dire per la sua caratura, un metro di valutazione che di solito viene preso in considerazione soprattutto per quanto riguarda i diamanti da gioielleria. La caratura incide in qualche modo sul valore della pietra? Certamente ma non nel modo in cui la maggior parte delle persone immagina.

Che cos’è la caratura dei diamanti in vendita
La caratura è il termine che viene definito per valutare la grandezza di un diamante, non in termini di misure ma piuttosto di peso: un carato, infatti, equivale a circa 0,20 grammi e serve per quantificare le dimensioni stesse della pietra. La caratura del diamante influisce molto sul suo prezzo perché ovviamente più sono numerosi i carati, maggiore è la sua grandezza e più rara è la pietra da trovare in natura. Tuttavia non è detto che all’aumentare di un carato, ossia 0,20 grammi, aumenti significativamente anche il prezzo perché sui mercati internazionali viene fissato il prezzo per fasce di caratura: ad esempio fra un diamante di 0,48 oppure 0,49 grammi può non esserci alcuna differenza di costo mentre fra uno di 0,49 e un altro di 0,50 la differenza di prezzo può essere anche di oltre 2mila euro. Per riuscire ad orientarsi in questo mondo esiste un documento ufficiale settimanale che si chiama Rapaport Diamond Report e che viene da tempo considerato alla stregua di un listino prezzi ufficiale per quanto riguarda il costo dei diamanti. Per un neofita del settore, però, il rapporto potrebbe naturalmente essere di difficile comprensione ma è possibile ricorrere all’aiuto di esperti del settore per riuscire non solo a classificare il diamante in proprio possesso ma anche a quantificarne il valore.

A chi rivolgersi per investire in diamanti
Chi vuole vendere diamanti da investimento oppure è alla ricerca di una buona pietra da acquistare per farne crescere il valore nel tempo, sicuramente potrà rivolgersi ad IGR Diamanti Roma, un punto di riferimento nel panorama romano. Questa realtà è un vero e proprio laboratorio di gemmologia che negli ultimi dieci anni ha saputo affiancare la sua clientela in questo affascinante ma complesso mondo dei gioielli. IGR offre, infatti, sia ad un pubblico di privati che di professionisti del settore molti servizi all’avanguardia, forte di un laboratorio dotato delle migliori attrezzature del settore e di uno staff di esperti gemmologi in grado di eseguire perizie gemmologiche e classificazioni dei diamanti sempre precise e puntuali. IGR Diamanti Roma è anche uno dei pochi operatori in Italia autorizzato ad effettuare il rilascio dei certificati di qualità dei diamanti, una documentazione ufficiale che viene rilasciata dopo un’attenta perizia gemmologica e che serve a dare più valore alla pietra. Grazie ad IGR ogni esperienza di investimento in diamanti sarà sempre felice perché non si tratta del classico compro diamanti da montare ma di un vero e proprio centro di eccellenza impegnato nella classificazione delle pietre preziose.